Audizione di Federalberghi sul ddl n. 1913 (disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica)

Le Commissioni I e II della Camera dei Deputati hanno svolto l’audizione di Federalberghi sul disegno di legge n. 1913, recante disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza (cosiddetto decreto-legge “sicurezza bis”).

L’audizione ha riguardato la comunicazione alle Questure delle generalità delle persone alloggiate. In particolare, l’attenzione si è concentrata sull’articolo 5 del decreto-legge, che riduce sensibilmente i termini per tale comunicazione, stabilendo che - nei casi in cui il soggiorno ha una durata inferiore alle ventiquattro ore - essa debba avvenire “con immediatezza”.

Federalberghi ha segnalato la necessità di emendare il decreto-legge definendo un termine congruo e ragionevole entro il quale effettuare la comunicazione e consentendo che tale comunicazione venga effettuata mediante collegamento diretto tra i sistemi gestionali aziendali e il portale del Ministero dell’Interno.

 






 audizione di Federalberghi sul ddl n 1913 - versione web.pdf

Pubblicato il 04/07/2019





DECRETO FISCO - LA MUCCA DA MUNGERE RESTA SEMPRE LA STESSA

Decreto fisco alle strette finali, nubi fosche...

ACCORDO TRA CIO E AIRBNB - LE IMPRESE DELL'OSPITALITÀ SCRIVONO AL CIO

Le associazioni albergatori di tutto il mondo,...

Promozione assistenza sanitaria 2019

La Giunta Esecutiva di Federalberghi ha delibe...

ENIT - piano fiere 2020

L’ENIT ha predisposto il piano fiere per l’anno 2...

Dialogo sociale settoriale - dichiarazione congiunta sull'economia cooperativa

Il 29 novembre 2019 Hotrec ed Effat hanno sottosc...